Loading...

A bordo del trenino della Val di Sole

€ 499

1° Giorno: VENERDI' 30 LUGLIO: Ritrovo dei Signori Partecipanti a Forlì (Punto Bus) alle ore 06.00, sistemazione in pullman e partenza per LA VALLE DEI MOCHENI, chiamata anche valle incantata per il magnifico scenario naturale, affascinante in ogni stagione, dove si sviluppano itinerari tra prati e boschi circondati dalle vette prossime ai 2.400 metri della parte occidentale della catena del Lagorai. la Valle dei Mòcheni si caratterizza anche per la cultura e le tradizioni dei suoi abitanti, una minoranza tedesca trasferitasi in questi luoghi nel Medioevo, attirata dalle miniere d’oro, pirite e quarzo. Visita al Museo della Valle dei Mòcheni/Bernstol e la miniera Grua va Hardombl, dove si possono ancora osservare i segni lasciati dai knappen (minatori) che vi lavoravano. Numerose le baite e i masi, come quello di Fierozzo, Maso Filzerhof, un’abitazione mòchena originaria risalente al 1400. In questo affascinante paese di montagna è impossibile non notare qua e là sui prati ai piedi della catena del Lagorai le baite e le vecchie stalle dove rivive ancora l’atmosfera di un mondo agreste che sta ormai scomparendo quasi ovunque e dove si custodiscono gelosamente le proprie tradizioni culturali e folkloristiche. Pranzo tipico in malga e nel pomeriggio arrivo in hotel a Trento/dintorni, sistemazioni nelle camere riservate, cena e pernottamento.

2° Giorno: SABATO 31 LUGLIO: Dopo la prima colazione, sistemazione in pullman Partenza per un viaggio nella storia e nell'arte in compagnia di guide esperte, dai castelli di Ossana e di Caldes in Val di Sole, alla residenza privata di Castel Valer, fino al maestoso Castel Thun in Val di Non. Tra una visita e l'altra una colazione salutare proposta da Melinda. un pranzo in ristorante, vini e bollicine della Cantina Mezzocorona e infine una tisana di erbe da sorseggiare alle magiche luci del tramonto, nella cornice suggestiva di un antico maniero. Rientro in hotel nel tardo pomeriggio, cena e pernottamento.

3° Giorno:  DOMENICA 01 AGOSTO: Dopo la prima colazione, sistemazione in pullman e partenza per la scoperta della Valle dei Laghi. Visita a Castel Toblino: un romantico castello, costruito su un piccolo braccio di terra che si stende nel cuore del lago, tra vigneti e boschi secolari del Trentino. Castel Toblino è la meta ideale per una rilassante passeggiata sulle sponde del lago, Le origini di Castel Toblino risalgono all’XI secolo, quando svolgeva una funzione militare-strategica lungo la strada per le Giudicarie. Proseguimento per Padergnone e conoscenza del vin santo della Valle dei Laghi attraverso un percorso esperienziale: una piacevole passeggiata per raggiungere òa Casa Caveau Vino Santo. Lungo il percorso 7 stazioni didattiche, le cui linee moderne rimandano alle vecchie arèle, corredate da pannelli descrittivi, permettono di scoprire le fasi della storia del Vino Santo. Il racconto si conclude dentro la Casa Caveau Vino Santo, con altri pannelli didattici, una linea del tempo, un bellissimo filmato dove il vento, i coltivi di Nosiola e il Vino Santo fanno da protagonisti e un tavolo multimediale con cui interagire per ascoltare i racconti dei Vignaioli Produttori di Vino Santo, ognuno dei quali svelerà qualche aneddoto legato a questo "oro liquido". Pranzo in ristorante in corso di visita e nel pomeriggio proseguimento per la visita al Parco d'Arte Lusan, aperto al pubblico nel 2020. E' un parco d'arte contemporanea tematico immerso nella natura della Valle dei Laghi. Si pone l'obiettivo di fare conoscere i principali siti di interesse a carattere storico, culturale e naturalistico presenti nel territorio comunale di Vallelaghi, mediante installazioni artistiche realizzate con differenti materiali da artisti accuratamente selezionati. Al termine delle visite partenza per il viaggio di ritorno con rientro ai luoghi di partenza in serata.

LA QUOTA COMPRENDE: 

  • Viaggio A/R in pullman G.T.
  • Sistemazione in hotel 3.*** a Trento/dintorni in camere doppie con servizi privati e trattamento di mezza pensione;
  • pranzo in ristorante il primo e secondo giorno;
  • bevande ai pasti
  • tour in treno e degustazioni il secondo giorno;
  • visite guidate come da programma
  • Accompagnatore
  • Assicurazione medico - sanitaria

LA QUOTA NON COMPRENDE: 

  • Le entrate turistiche ai castelli,
  • Tassa di soggiorno da pagare in loco.
  • Gli extra di carattere personale
  • E tutto quanto non menzionato alla voce “La quota comprende”.
  • non confermato
  • posti disponibili
WhatsApp