Loading...

Ferragosto: Ciociaria e Golfo di Gaeta (dal 14 al 16 Ago)

€ 390

1° giorno - FORLÌ –  IL CASTELLO DI FUMONE – ANAGNI - TERRACINA

Ritrovo dei Signori Partecipanti a Forlì (Punto Bus) alle ore 6,00, sistemazione in pullman e partenza per la Ciociaria, per Fumone, antico borgo medioevale rimasto intatto, con la cinta muraria del castello rappresentata dalla linea esterna delle case. Entrando dalla Porta Romana, ci si immerge in una atmosfera medievale: la medesima visione che doveva presentarsi agli occhi dei pellegrini in epoca medioevale, costituita da piccole viuzze ciottolate. Visita del Castello e del meraviglioso giardino pensile. Pranzo presso la trattoria del Barone: un antico e caratteristico locale dove si gusteranno le specialità tipiche della cucina ciociara servite da folkloristici personaggi in costume tradizionale. Nel pomeriggio visita guidata di Anagni, conosciuta come la città dei Papi. Visita della Cattedrale di Santa Maria, del palazzo di Bonifacio VIII, e del Palazzo della Ragione. Al termine delle visite, arrivo in Hotel, sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.

2° giorno: TERRACINA – GAETA – GROTTA DI TIBERIO E SANTUARIO DELLA MONTAGNA SPACCATA

Dopo la prima colazione in Hotel, incontro con la guida e intera giornata dedicata alla visita di Gaeta e del suo golfo. Visita alla famosa Grotta di Tiberio, con i resti della villa dell'Imperatore romano che governò dal 14 a.C al 37 d.C. visita di Gaeta: detta "città delle cento chiese" che vanta origini antiche, e del noto Santuario della Montagna Spaccata. Pranzo in ristorante in corso di visita. Rientro in hotel per la cena ed il pernottamento.

3° giorno - ABBAZIA DI CASAMARI – ISOLA DEL LIRI – GROTTE DI PASTENA - FORLÌ

Dopo la prima colazione partenza per la visita dell'Abbazia di Casamari. Proseguimento per Isola del Liri per ammirare le due cascate che si trovano nel centro storico di uno dei borghi più belli del Lazio. Pranzo/degustazione in corso di visita. Proseguimento della visita alle Grotte di Pastena inserite all’interno del Parco Naturale Regionale Monti Ausoni e Lago di Fondi. Il sito si divide in due percorsi principali costituiti da un ramo attivo inferiore e da un ramo fossile superiore, ed è considerato tra i maggiori complessi speleologici della nostra penisola e consente di ammirare le più interessanti forme del carsismo sotterraneo: maestose e suggestive sale, stalattiti, stalagmiti e colonne dalle forme bizzarre, laghetti e nelle stagioni più piovose fragorose cascate, che rendono la visita alle grotte un’esperienza emozionante. Al termine della visita inizio del viaggio di rientro, con arrivo ai luoghi di partenza in serata.

  • non confermato
  • posti disponibili
WhatsApp