Loading...

Ferragosto Carnia (dal 14 al 16 Ago)
tra i borghi più belli, antiche tradizioni e lo splendore dei Monte Lussari

€ 360,00

1° Giorno: FORLÌ - UDINE - VENZONE

Ritrovo dei Signori partecipanti a Forlì (Punto Bus) alle ore 06.00, sistemazione in pullman e partenza per Udine. All'arrivo incontro con la guida e visita della città del Tiepolo. Si potranno ammirare la Piazza della Libertà con la loggia del Lionello, l'Arco Bollani, il Duomo e l'Oratorio della Purità dove si trovano i capolavori del suo illustre cittadino. Pranzo in ristorante in corso di visita. Nel pomeriggio proseguimento in pullman e visita di Venzone: "un salotto tra le mura". Dal 1965 Venzone è Monumento Nazionale in quanto unico borgo fortificato trecentesco della Regione e successivamente uno dei più straordinari esempi di restauro in campo architettonico e artistico. Nel 1976 una serie di eventi sismici riuscì a mettere in ginocchio il meraviglioso borgo medioevale danneggiandolo gravemente, ma il valore e la tenacia dell’uomo friulano ebbero la meglio sulla forza della natura. Venzone è rinata “dove era e come era” e si presenta oggi come esempio di conservazione e tutela del patrimonio storico-culturale e del tessuto socio-economico regionale. Al termine della visita, trasferimento in Hotel, sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.

2° giorno: TARVISIO - MONTE LUSSARI LAGHI DI FUSINE

Dopo la prima colazione, partenza in pullman per l'escursione a Tarvisio: contornata dalla Alpi Giulie e ricca di ampie vallate e boschi - la Foresta di Tarvisio, con i suoi 24.000 ettari, è la più grande foresta demaniale d'Italia - la cittadina ha un aspetto moderno ma anche un'anima antica, piena di tradizioni tutte da scoprire. Tarvisio è anche meta di numerosi pellegrini grazie al suggestivo Santuario della Madonna del Lussari, luogo in cui la tradizione narra sia avvenuta un'apparizione della Madonna. Secondo un’antica tradizione, il santuario ebbe origine nel 1360 in seguito a una serie di fatti miracolosi. Il santuario è raggiungibile a piedi, attraverso il suggestivo Sentiero del Pellegrino che si snoda tra i boschi della foresta di Tarvisio, oppure con la telecabina che parte da Camporosso. Visita e possibilità di assistere alla Santa Messa. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio proseguimento in pullman e passeggiata per ammirare i laghi di Fusine. La conca dei laghi di Fusine è uno dei luoghi più affascinanti della regione. I laghi di origine glaciale, collegati tra loro da facili sentieri, sono ben inseriti all'interno di un fitto bosco di abete rosso e posti alla base della catena montuosa del Gruppo del monte Mangart. L'ambiente, dove vivono tanti animali e piante tipiche, si trasforma a seconda delle stagioni: la natura mostra le sue infinite gamme di colore dipingendo il bosco e i laghi con sfumature uniche e rendendo ancora più magico questo sito. . Rientro in hotel per la cena ed il pernottamento.

3° giorno : TOLMEZZO - ZUGLIO - FORLÌ

Dopo la prima colazione, partenza per Tolmezzo:  il capoluogo della Carnia. Visita del grazioso centro storico e del bellissimo "Museo Carnico delle Arti e delle tradizioni popolari. Pranzo in ristorante e nel pomeriggio visita di Zuglio, al centro delle Alpi Carniche e antica città romana. Al termine delle visite, sistemazione in pullman e inizio del viaggio di  ritorno verso i luoghi di partenza, con arrivo a Forlì in serata.

  • non confermato
  • posti disponibili
WhatsApp