Loading...

Passeggiata Natura: Sentiero Rilke fino a Duino (23 Ago)

€ 90

Ritrovo dei Signori Partecipanti alle ore 6.00, a Forlì (Punto Bus), sistemazione in pullman e partenza per Sistiana. All'arrivo inizio del percorso che condurrà, attraverso panorami mozzafiato sul golfo di Trieste, a Duino. Questo sentiero prende il nome del poeta RIlke, che soggiornò al Castello di Duino all'inizio del secolo scorso ed affascinato dal paesaggio compose le "Elegie Duinesi". Un cammino che segue la costa, in alcuni punti proprio a picco sul mare e che mostrerà il bellissimo contrasto della roccia bianca carsica presente nella Riserva Naturale delle Falesie di Duino con i colori della macchia mediterranea. Lungo il percorso si incontreranno anche vecchie postazioni belliche, alcuni bunker e punti di appostamento sono stati ora allestiti a postazioni panoramiche. Al termine della passeggiata, pranzo in ristorante. Dopo il pranzo visita guidata del Castello di Duino. Il castello è stato eretto nel quattordicesimo secolo sulle rovine di un avamposto militare romano. Nel settecento divenne un centro culturale ed umanistico, mantenendo tutt’oggi attivissima questa tradizione. Numerosi ospiti di prestigio si sono susseguiti nel tempo: Elisabetta d’Austria (Sissi), l’Arciduca Francesco Ferdinando d’Austria e i Conti di Chambord, Johann Strauss, Franz Liszt, Hugo von Hofmannsthal, Gabriele d’Annunzio, Paul Valery e infine, il più illustre di tutti, come accennato, il poeta boemo Rainer Maria Rilke. Da non perdere: la Scala del Palladio, capolavoro di architettura, il forte-piano del 1810 sul quale suonò Liszt e lo straordinario panorama sul golfo che si può ammirare dai bastioni esterni a picco sul mare e dalla terrazza panoramica della torre, che si poggia su un avamposto di guardia romano del periodo di Diocleziano (III d.C.). Ci aspetta ancora una passeggiata, alla scoperta delle sorgenti del fiume Timavo, il fiume in realtà nasce in Croazia, vicino al confine con la Slovenia, ma il suo corso è quasi interamente sotterraneo. Riappare e percorre nel territorio italiano solo 2 km circa, insomma uno dei fiumi più corti di Italia, sfociando nel Golfo di Trieste. Le risorgive sono situate in un posto incantevole, con una natura talmente particolare, che per secoli è stato considerato luogo di culto e spiritualità. Nel tardo pomeriggio inizio del viaggio di rientro in pullman, con arrivo ai luoghi di partenza in serata.

**Si raccomandano abbigliamento e calzature comode, adatte per camminare su fondo sterrato.

Percorso facile - dislivello minimo

  • non confermato
  • posti disponibili
WhatsApp