Loading...

Il mondo che fu di Ernest Hemingway: Caorle e la sua laguna: poesia e natura

€ 131

Domenica 11 Settembre - Ritrovo dei Signori Partecipanti a Forlì (Punto Bus) alle ore 6.30, sistemazione in pullman e partenza per Caorle dove bastano pochi passi per spostarsi da una tipica località balneare a una graziosissima cittadina intrisa di fascino veneziano; con qualche passo in più ci si perde in fazzoletti di terra strappati ad un groviglio di vie d’acqua. Spiagge, centro storico e laguna sono le tre anime di Caorle. All'arrivo visita della cittadina: il centro storico di Caorle è un vero gioiellino, ricco di scorci caratteristici e cose da vedere. L’edificio simbolo di Caorle è la Chiesa della Madonna dell’Angelo: a renderla speciale è la sua collocazione in un punto molto suggestivo, sul piccolo promontorio a ridosso del centro storico .Vista da lontano sembra quasi sospesa sul mare. Il santuario sorge sui resti di una chiesetta in legno dedicata a San Michele Arcangelo, considerata l’edificio religioso più antico della città. ScoglieraViva una passeggiata lungomare delimitata da scogli frangiflutti diventata un museo a cielo aperto inffatti gli scogli che delimitano questo viale pedonale rialzato sono decorati con le opere degli scultori che partecipano al concorso ScoglieraViva, un evento che si tiene dal 1993 ogni due anni; il Duomo costruito nell’XI secolo, è in stile romanico con elementi bizantini; all’interno custodisce alcune opere artistiche di pregio. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio partenza in motonave per una gita in Laguna per vivere ore indimenticabili a contatto con un’oasi incontaminata e protetta, meraviglie da ammirare lungo il percorso, con la splendida fauna e con la meravigliosa storia che fa parte di queste zone uniche tanto amate da Ernest Hemingway. Infatti, Hemingway nel suo romanzo “Di là dal fiume e tra gli alberi” raccontò la poesia e la quiete di questo ambiente sospeso tra la terra ed il cielo. In un atmosfera da favola riecheggiano le voci degli animali, naturali padroni di queste secolari paludi: le anatre selvatiche, l’airone italico, le folaghe, le gru ecc. Immersi nella tipica macchia mediterranea. E fermarsi in un caratteristico “casone” scoprire l’antico amore per il mare e per la vita degli antichi fondatori della città di Caorle. Alle 17.00 circa, rientro al punto di imbarco e termine della minicrociera. Sbarco e tempo a disposizione per una passeggiata sul lungomare. A seuire inizio del viaggio di rientro con arrivo in serata ai luoghi di partenza.

La quota comprende: 

  • Viaggio A/R in Pullman G.T.
  • Minicrociera in motonave nella laguna di Caorle.
  • Pranzo in ristorante con bevande.
  • Assicurazione medico – sanitaria.
  • Accompagnatrice.

La quota NON comprende: 

  • Gli extra personali.
  • E tutto quanto non menzionato alla voce“La quota comprende”.
  • non confermato
  • posti disponibili
WhatsApp